Stai pianificando il tuo prossimo viaggio in una città europea e non sai dove andare? Hai già visitato tutte le più importanti capitali e cerchi un posto non convenzionale da visitare? Ginevra potrebbe essere ciò che fa per te!

Ginevra è tra le più piccole metropoli del mondo ed è caratterizzata dalla sua internazionalità. È anche conosciuta da molti come “città della pace”, poiché fin dall’antichità è stata luogo di risoluzione delle sorti d’Europa e, al giorno d’oggi, è sede di importanti istituzioni internazionali per i diritti umani come le Nazioni Unite, la Croce Rossa e l’Unicef. Ginevra è anche un’importante città finanziaria e culturale: la sua economia è florida ed accoglie un altissimo numero di giovani. Rientra per questi motivi tra le migliori tre città al mondo per qualità di vita. È quindi un ottimo posto in cui vivere, ma rappresenta anche una perfetta meta per una vacanza di pochi giorni con il suo centro storico, i lussuosi negozi, i viali alberati e il lago. Ecco a voi dei consigli su cosa vedere in questa bellissima città!

1. Cattedrale di Saint-Pierre

La cattedrale di Ginevra è considerata da molti un capolavoro dell’arte gotica, grazie alla sua facciata neoclassica del XVIII secolo. Tra il 1536 e il 1564, fu qui che il protestante Giovanni Calvino predicò i suoi ideali, ed è possibile trovare il santuario a lui dedicato nella navata a nord della cattedrale. È possibile godere di una spettacolare vista sui panorami della città percorrendo i 96 gradini che portano alla torre nord o i 60 gradini che portano alla torre sud, da cui è possibile osservare le campane e le vie illuminate della città. È, inoltre, possibile assistere ai concerti di carillon o di organo durante i mesi estivi, l’accompagnamento perfetto per rendere suggestiva la vostra visita. Approfittate dei favolosi appartamenti con servizi a Ginevra per godere di una vacanza indimenticabile all’insegna del relax!

2. Jet d’Eau (getto d’acqua)

Accanto al Jetée des Eaux-Vives, la diga foranea che racchiude il porto di Ginevra, un potente getto d’acqua sale direttamente dalla superficie del lago in un pennacchio di 145 metri. Questo getto d’acqua è diventato il simbolo di Ginevra ed è il suo punto di riferimento più famoso. Una potente pompa spinge l’acqua ad una velocità di circa 500 litri al secondo, e raggiunge un’altezza visibile da molti punti della città. Un buon punto di osservazione è il Bains des Pâquis, un luogo amato dal pubblico per fare un bagno durante l’estate e godersi la sauna durante l’inverno.

3. Palais des Nations (palazzo delle nazioni)

L’imponente complesso di edifici di marmo che compongono il Palazzo delle Nazioni è la sede europea delle Nazioni Unite, una posizione assunta dopo la scomparsa della Società delle Nazioni. Come tale, questo luogo è considerato un centro di diplomazia internazionale, il più conosciuto dopo il centro ONU di New York, e offre alloggio a oltre 25.000 delegati ogni anno. La Sala delle Assemblee, con oltre 2.000 posti, viene sfruttata per le riunioni delle Nazioni Unite e delle organizzazioni associate. Dalla sua hall si può godere di una stupefacente vista sulle Alpi. Le due pesanti porte in bronzo dorato alle estremità sono alcuni dei cimeli italiani trasportati da Napoleone e donati alla Società delle Nazioni da Clemenceau. La parete e il soffitto sono stati dipinti d’oro da J. M. Sert, come dono alla Sala del Consiglio da parte della Spagna, e mostra temi di progresso tecnico, sociale e medico con l’obiettivo della pace nel mondo. Nell’anticamera sono presenti tre bassorilievi di Eric Gill ispirati all’arte di Michelangelo. La biblioteca contiene oltre un milione di articoli stampati e di riviste e libri elettronici. Tra le ale principali c’è la Cour d’Honneur, un’ampia terrazza che si apre sul parco, e che offre una magnifica vista sul lago e sulle Alpi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *